Gardolo — Maia Basket 49 : 71

Promozione 09 giugno 2016 20:30

Promozione

(Gardolo: Mattedi 3, Dallapiccola 11, Gilli 2, Dallabetta 2, Stenico 8, Sovilla 5, Valer 7, Saccoman 8, Dalpiaz 13, Brugnara 12 - Maia: Negrisolo 10, Perbellini 9, Marchiò 8, Nanni Costa n. e., Porta n. e., Brunoro 10, Beltrami 6, Zampedri 2, Lanthaler 4, Thaler)

Finisce con la sconfitta nella semifinale per il terzo e quarto posto la stagione del Maia di promozione. I nostri portacolori si presentavano a Gardolo in formazione largamente rimaneggiata ma ciononostante riuscivano per larghi tratti a contenere i padroni di casa. I gardolotti prendevano un margine in doppia cifra nei primi 12 minuti, ma i nostri riuscivano a ritornare a contatto e solo un paio di conclusioni sfortunate mandavano i meranesi al riposo sotto di 13. Nella seconda parte la partita non cambiava e il Gardolo controllava per vincere di 22 punti. Soddisfatto coach Zampedri a fine partita :" È stata una stagione positiva, con alti e bassi ma alla fine siamo riusciti ad entrare nelle prime quattro che era il nostro obiettivo di inizio stagione. Dispiace non aver potuto giocare le ultime due partite al completo, ma rimangono le due belle partite vinte con Brunico, dove abbiamo giocato molto uniti e concentrati. Ora un po' di pausa e poi cominceremo a pianificare la prossima stagione con l'obiettivo di migliorare questa posizione."

Blue Bear Villazzano "A" — Maia Basket 80 : 44

Promozione 31 maggio 2016 21:30

Promozione

(Villazzano: Cavallo 8, Zanotto 8, Fonsatti 10, Dalla Porta 4, Bodini 2, Murchio 4, Sissa 11, Piffer 3, Bisagna 6, Messetti 9, Parise 15 - Maia: Negrisolo 8, De Jorio 9, Marchiò, Nanni Costa 5, Porta 7, Brunoro 4, Beltrami 3, Zampedri, Lanthaler 2, Thaler 6)

La nostra formazione maggiore esce sconfitta dalla semifinale secca contro la forte squadre del Blue Bear Villazzano "A". I nostri sono stati in partita fino a metà del secondo quarto, fino a che testa e gambe hanno retto. Inizio favorevole alla nostra formazione che parte bene portandosi in vantaggio con delle belle azioni di gioco e cercando di arginare la'ttacco della squadra avversaria. Verso la fine del primo quarto Villazzano si faceva sotto, portandosi in vantaggio alla prima sirena sul 17 a 14. Secondo quarto nettamente a favore dei locali che alzando notevolmente il livello difensivo, costringendo i nostri a dei tiri forzati e fuori ritmo, dando il la al parziale di 22 a 8 dei secondi 10 minuti. All'intervallo il tabellone segnava 39 a 22. Dopo la pausa lunga, nel tentativo di rientrare in partita, i nostri accorciavano il gap fino al 41 a 27. Da li un parziale di 22 a 0 chiudeva definitivamente l'incontro. L'ultimo quarto (17 a 17) serviva solo per fissare il punteggio finale sul 80 a 44. A fine match coach Zampedri: "C'è poco da dire sulla partita; i nostri avversari oggi si sono dimostrati decisamente superiori su entrambe le parti del campo. Noi purtroppo avevamo speso tanto sia fisicamente che di testa per superare il turno precedente e oggi, ad esclusione dell'inizio non ne avevamo più. Faccio i complimenti agli avversari che oggi hanno giocato veramente un bel basket. Ci resta ancora l'ultima partita della stagione, la finale per il 3° e 4° posto che cercheremo di onorare al meglio."

Maia Basket Day

mercoledì 01 giugno 2016 11:50:00

Sabato scorso, prima presso la Palestra Segantini e poi alla palestra Toti si è svolto il MAIA BASKET DAY, giusta conclusione di una lunga ed intensa stagione.

Nel pomeriggio c'è stata la prima partita "ufficiale" dei nostri atleti più piccoli allenati da Tanja e Katia, che hanno fatto una partita contro i "colleghi" di Gardolo; a seguire un'amichevole tutta in casa tra i nostri 2004 e 2005 e per concludere gli allenatori della società hanno sfidato i nostri ragazzi delle annate 2001 / 2002 / 2003 con la vittoria di soli 2 punti da parte dei giovani atleti.

Per concludere la giornata, spaghettata per tutti alla palestra Toti

Maia Basket Day

Maia Basket — U.S. Brunico 58 : 49

Promozione 26 maggio 2016 21:15

Promozione

(19/19 - 14/9 - 9/5 - 16/16)

(Maia: Negrisolo 10, De Jorio 2, Firinu, Milentijevic 16, Nanni Costa 2, Thaler, Porta 6, Lanthaler, Beltrami 4, Brunoro 12, Zampedri 6 - Brunico: Dedes 2, Pizzo 12, Cocozza 10, Bajic 8, Voigtlander 10, Nicolosi, Cipriani 7)

Il Maia di promozione prosegue la sua corsa eliminando nella bella dei quarti di finale la formazione di Brunico. Battaglia era attesa e battaglia è stata, con i nostri che partivano subito aggressivi in difesa ma che trovavano molta difficoltà nel tiro da fuori. Primo quarto in equilibrio con i meranesi che si facevano raggiungere sul 19 pari alla fine del quarto. Nel secondo parziale, i pusteresi faticavano ancora di più a trovare la via del canestro ma con i giallorossi che non riuscivano ad approfittarne in pieno per la scarsa vena al tiro libero. 33 a 28 per i padroni di casa all'intervallo lungo. Nel terzo quarto, lo strappo decisivo con i meranesi che allungavano e con i brunicensi che si innervosivano vedendo sfumare una semifinale già preventivata dopo la prima vittoria a Merano. Il vantaggio si dilatava fino al più 15 e solo la poca lucidità dei meranesi consentiva agli avversari negli ultimi 3 minuti di riavvicinarsi ma senza mai mettere in discussione il risultato. Molto soddisfatto coach Zampedri a fine partita "Dopo una stagione di alti e bassi, abbiamo trovato la giusta aggressività difensiva nelle ultime partite. Il rientro di Brunoro ha aggiunto sia qualità in attacco ma anche solidità in difesa. Rimane il rammarico per la partita di oggi sulla percentuale ai liberi. Tirando 3 su 20, diventa difficile portare a casa il risultato anche giocando bene. Non possiamo pensare di tenere gli avversari sotto i 50 punti ogni partita."

U.S. Brunico — Maia Basket 56 : 66

Promozione 24 maggio 2016 20:45

Promozione

(Maia: Perbellini, De Jorio 29, Milentijevic 10, Nanni Costa, Porta 12, Beltrami 12, Lanthaler, Thaler, Zampedri 3 - Brunico: D'Ercole, Bedes, Pizzo 11, Rech, Cocozza 13, Bajic 10, Voigtlander 8, Nicolosi 4, Cipriani 10, De Zordo, Pozzi, Kofler)

Splendida partita per la nostra formazione di promozione che si presenta a Brunico nel ritorno dei quarti di finale con le spalle al muro e con molte assenze riuscendo comunque a portare a casa il risultato impattando la serie. I meranesi iniziano la partita molto carichi e Stephen Curry si materializza in alta Pusteria in maglia giallorossa. De Jorio piazza cinque bombe consecutive nel primo quarto e il Maia prende subito un bel vantaggio. Solo nel finale del quarto i brunicensi riescono a fare qualche canestro riducendo fino al meno 14. Nel secondo quarto, la musica non cambia e De Jorio prosegue con altre due bombe ben coadiuvato da Milentijevic e riusciamo a contenere il prepotente ritorno degli avversari soprattutto grazie alla difesa di Beltrami che concede a Pizzo solamente 4 punti. 45 a 38 per i nostri alla pausa lunga. Al rientro dagli spogliatoi avviene il fattaccio. Milentijevic deve uscire per 5 falli, di cui 1 non si sa bene arrivato da dove e dall'altra parte i due giocatori più pericolosi beneficiano di un trattamento di favore dal tavolo con almeno 3 falli assegnati a giocatori entrati per pochi minuti. Sul meno 5 e con l'esclusione di Milentijevic i nostri avversari pensano di poter fare un sol boccone della nostra compagine me devono fare i conti con la voglia e la determinazione di Porta e compagni che invece di demoralizzarsi per l'evidente ingiustizia trovano energie supplementari riportando il vantaggio in doppia cifra alla fine del terzo quarto. L'ultimo parziale si rivela una battaglia di nervi e la stanchezza comincia a sentirsi da ambo le parti. La via del canestro diventa impervia ma questo va benissimo ai nostri portacolori che gestiscono il vantaggio. A un minuto dalla fine l'ennesima bomba di De Jorio mette il sigillo a questa splendida vittoria voluta fortemente da tutta la squadra. Molto soddisfatto coach Zampedri a fine partita:"Potevamo perdere la testa dopo i giochetti al tavolo dei nostri avversari ed invece la nostra voglia e determinazione hanno fatto la differenza. De Jorio e Porta hanno fatto la differenza in attacco e Beltrami ha praticamente annullato Pizzo che all'andata ci aveva fatto soffrire. Con questo atteggiamento, nessun traguardo ci è precluso. "

MB Gardolo — Maia Basket 51 : 26

Esordienti 15 maggio 2016 10:30

Esordienti

Sconfitta in quel di Gardolo per gli esordienti del MAIABASKET. Ci sono però tante attenuanti nel 51 a 26 finale. La prima la mancanza di un riscaldamento decente che ha portato ad un 20 a 6 nel primo quarto, la seconda una certa imprecisione al tiro e la terza un arbitraggio troppo permissivo che ha permesso troppi contatti basti pensare che il nostro miglior marcatore Liu Ji Ming è stato tenuto a soli due punti grazie ad una difesa molto al di là del consentito!!! Guardando le note positive ottima prestazione del sempre più convincente Battisti autore di 10 punti e di una difesa arcigna di Matiqi che nel terzo quarto ha giocato al livello che gli compete a Moro che ha catturato molti rimbalzi e a Ladurner che finalmente sta tirando fuori la personalità nel ruolo di playmaker. Per cui nonostante la sconfitta sono numerose le note positive che fanno ben sperare per la prossima stagione. Ora ci attende l'ultima partita domenica a Trento contro l'Aquila B. Questi i ragazzi a disposizione di Bicciato: Durmishi Ragazzi Matiqi Ladurner Roat Battisti Ceriotti Vohra Liu Moro Hu Dieng

Maia Basket — U.S. Brunico 62 : 74

Promozione 12 maggio 2016 21:15

Promozione

(15/15 - 16/15 - 16/20 - 15/24)

(Maia: Negrisolo 11, Perbellini, De Jorio 9, Firinu 10, Marchiò 3, Nanni Costa 7, Porta 10, Beltrami 8, Zampedri 2, Lanthaler, Thaler 2 - Brunico: D'Ercole, Pizzo 26, Rech, Cocozza 12, Bajic 6, Voigtlander 9, Nicolosi 8, Cipriani 10, De Zordo, Pozzi 3)

Andata dei quarti di finale dei play off per la nostra formazione di promozione che ieri sera affrontava alle Segantini la sorprendente formazione del Brunico che negli ottavi aveva eliminato la Virtus Riva. I pusteresi mostravano fin da subito di essere in ottime condizioni di forma e partivano forte. Dopo un paio di minuti, i nostri portacolori riuscivano ad ingranare e impattavano il quarto sul 15 pari. Anche il secondo quarto rimaneva in equilibrio con i giallorossi che piazzavano un parziale di 5 a 0 negli ultimi due minuti per arrivare alla pausa lunga sul 31 a 30. Il rientro dagli spogliatoi non era dei migliori e i forti ragazzi brunicensi, trascinati da Pizzo prendevano un margine di 10 punti, che veniva ricucito solamente alla fine del quarto. 50 a 47 per i nostri avversari all'ultima sirena. Nuovamente i nostri avversari provavano la fuga con i meranesi che si riavvicinano al 35. minuto. Purtroppo la maggior freschezza atletica dei pusteresi e una percentuale ai liberi da dimenticare, ci condannava alla sconfitta. Deluso coach Zampedri a fine partita : "Sapevo che la partita di stasera sarebbe stata delicata, abbiamo difeso bene per lunghi tratti ma nel momento decisivo siamo stati puniti da Pizzo e dalle nostre percentuali ai liberi veramente disastrose. Possiamo sicuramente rifarci a Brunico, ma dovremo giocare una partita migliore."

A.A. Südtirol — Maia Basket 67 : 19

Esordienti 08 maggio 2016 17:30

Esordienti

Trasferta amara per gli esordienti di coach Bicciato! Al cospetto dei coetanei dell'AASuedtirol,sconfitti a Merano per un punto, i ragazzi del Maia peraltro largamente rimaneggiati, hanno subito una sonora sconfitta. I bolzanini infatti hanno fatto tesoro della sconfitta dell'andata e carichi e concentrati non hanno lasciato scampo ai giovani meranesi. Eloquente il risultato di 67/19. Sapevamo che là seconda fase era tutta come scalare lo Stelvio ma comunque bisogna reagire e impegnarsi di più in allenamento. L'obiettivo stagionale era quello di creare un gruppo ora numericamente ci siamo ma per ovvi motivi l'inserimento di 4/5 elementi nuovi richiede pazienza e lavoro! Queste le parole di Bicciato al termine dell'incontro. Dieng Liu Ji Ming Matiqi Ladurner Koni Moro Roat Stefanecz Battisti Affar! Questi i ragazzi a disposizione

Maia Basket — Aquila Basket Trento 20 : 139

U13 07 maggio 2016 16:30

U13

Nonostante il passivo eloquente rispetto alle ultime due prestazioni in fase calante sotto tutti i punti di vista, oggi in campo qualche cosa di positivo si è vista. Soprattutto in attacco. In difesa, senza nulla togliere alla bravura e la precisione degli avversari, se non si concedeva qualcosa da parte nostra era difficile anche per loro fare così tanti punti. Puniti da sotto e da fuori... ogni nostra disattenzione regalava quasi matematicamente due punti agli avversari.

In attacco al di là della scarsità di punti segnati non è tutto da dimenticare quanto è stato fatto. Bisogna tener conto anche degli avversari che avevamo di fronte, probabilmente i più preparati incontrati quest'anno.
Finisce così una stagione tutto sommato positiva, che ha portato a giocare la seconda fase con le più forti compagini regionali. E anche se alla fine ci si deve accontentare del sesto posto (perdendo la "supremazia altoatesina" guadagnata nella prima dlfase), l'esperienza resta sicuramente positiva.

Il gruppo c'è, numeroso e anche volenteroso. La strada da fare è ancora lunga ma quest'anno i ragazzi hanno dimostrato notevoli margini di miglioramento. Speriamo che già dall'anno prossimo il gap con le più forti trentine si riduca.

Maia Basket: Durmishi 5, Pozzuto, Ferrari, Kacic 2, Buciol, Fusco, Marra 2, Lanthaler, Liu 2, Soster 1, Soanca 4, Abazi 4.

Olimpia Basket — Maia Basket 69 : 34

U13 02 maggio 2016 18:30

U13

La speranza era quella di confermare la tendenza degli ultimi due scontri diretti con la formazione bolzanina (dopo la sconfitta iniziale nella prima partita della prima fase), e invece sono stati fatti gravi passi indietro e il risultato ne è testimone.

Partita cominciata subito molto male (20-2 il primo parziale) e proseguita sulla stessa falsa riga. Molli in difesa e molto poco precisi in attacco... giocando così in risultati non arrivano. Se poi si considera la prova molto buona degli avversari, molto cresciuti rispetto ai precedenti incontri, allora non poteva andare diversamente. Si sperava di aver imparato qualcosa dall'intensità messa in campo dalle formazioni trentine in questa seconda fase, ma sembra che solo i bolzanini ne abbiano fatto tesoro. Peccato, poteva essere una buona occasione per confermare i miglioramenti visti durante l'anno e invece il passo indietro preoccupa un po'. Ma capita...

Maia Basket: Durmishi 6, Pozzuto 4, Bortot 3, Kacic, Buciol 2, Mustafov 2, Marra, Lanthaler, Sefullaj 2, Soster 8, Soanca, Abazi 7.

Maia Basket — MB Trento 17 : 65

Esordienti 02 maggio 2016 18:15

Esordienti

Ieri sera alle Segantini è andata in scena la seconda di ritorno del trofeo esordienti. Occasione per i 2004 del maia di fare esperienza al confronto dei primi della classe dell'Aquila Trento, eloquente il punteggio di 65/17 per i trentini. Comunque coach Bicciato vede il bicchiere mezzo pieno per i costanti miglioramenti dei singoli che ricordiamo per la maggior parte al primo anno di basket. Questa la formazione: Ceriotti Durmishi Ladurner Matiqi Battisti Liu Ji Ming Moro Affar Roat Dieng Vohra Hu

Piani Junior — Maia Basket 65 : 52

U15 01 maggio 2016 17:00

U15

(20/12 – 21/16 – 13/13 – 11/11)

Ci sono partite che tutti vorrebbero giocare, ci sono partite che si giocano perché durante una stagione sei stato abbastanza bravo da poterle raggiungere, ci sono partite che hai preparato per un anno intero, ci sono partite che ti sei conquistato vincendo una battaglia il giorno prima e sono proprio quelle partite, come quella che noi abbiamo potuto giocare ieri ad Avio che ti fanno vivere delle emozioni speciali e che purtroppo ti fanno stare male se alla fine vedi gli altri festeggiare. Ma noi ieri eravamo li, con un pubblico meraviglioso e con la consapevolezza di potercela fare. Purtroppo è andata diversamente e non siamo riusciti a saltare quell’ultimo ostacolo che mancava per poter vincere la partita sul campo. Pazienza, l’anno prossimo saremo ancora li e già da settembre lavoreremo duro ogni giorno per potercela fare. Da parte mia un grazie a tutti voi ragazzi per l’impegno che ci avete messo durante tutto l’anno e per non aver mai mollato ieri fino all’ultimo secondo, avete tirato fuori tutto quello che avevate dentro e anche di più…..

“Se hai vinto o hai perso lo sai tu sotto la doccia. Se hai dato tutto hai vinto, se non hai dato tutto hai perso; il tabellone è un’altra cosa” … (J. Wooden)

Ecco ieri c’è stata una squadra che ha potuto festeggiare per aver vinto la partita e un’altra squadra che ha potuto festeggiare perché sul campo ci ha messo un cuore e una grinta enorme!

Maia U15

I tifosi del Maia

Maia Basket — Virtus Altogarda 22 : 89

U13 30 aprile 2016 19:00

U13

Recupero della prima giornata di ritorno del campionato U13 contro la prima squadra incontrata in questa fase finale e che ci aveva fatto capire la differenza tra il gioco altoatesino e quello trentino al momento. E come all'andata il divario attualmente è incolmabile.
Partita già finita nel primo quarto (6-21), con i nostri che per i primi 5 minuti fanno fatica anche ad arrivare al tiro.

Difesa aggressiva, con pressing asfissiante tutto campo e tanta precisione e velocità in attacco. Questo è quanto messo in campo per 40 minuti dai forti giocatori rivani.

Secondo quarto con distacco ancora più netto (2-29 il parziale) e a metà partita il tabellone segna un eloquente 8-50.

Il discorso negli spogliatoi ha l'unico obiettivo di togliere la paura che attanaglia i nostri giovani portacolori. Errori banali e scelte incomprensibili dettate solo dal timore di sbagliare, di perdere palla... e questo non fa che incrementare gli stessi errori. Il rientro in campo mostra una timida reazione (12-20) che fa ben sperare in un finale in crescendo, che però non arriva e nell'ultimo quarto (2-19) il divario aumenta fino al 22-89 finale.

Ora bisogna ricaricare in fretta le batterie visto che tra 48 ore si torna in campo con l'Olimpia Bolzano, che all'andata ha portato gli unici 2 punti del girone finale. L'obiettivo è quello di confermarsi per mantenere la "virtuale" supremazia provinciale. Per quest'anno unico obiettivo alla portata, nella speranza di avvicinarsi sempre più all'intensità messa in campo dalle principali formazioni trentine che allo stato attuale sembrano inarrivabili.

Maia Basket: Durmishi 2, Bortot, Kacic, Buciol, Fusco, Mustafov 4, Marra, Lanthaler, Sefullaj, Soster 2, Soanca 6, Abazi 8.

Maia Basket — Piani Junior B 61 : 51

U15 30 aprile 2016 18:30

U15

(13/20 - 13/10 - 18/10 - 17/11)

(Maia: Matiqi 4, Biryukov 2, Ferrera 29, Theiner 8, Chisté, Carli, Bicciato, Lachin 3, Ahmeti 3, Pizzuto, Ladurner 12, Kane - Piani: Barion 3, Samson, Ferretti, Lovato, Pedron 13, Trentini 13, Marinoni 1, Ruatti 2, Berloffa 13, Hauefler, Raffaelli, Zancanaro 6)

Per il secondo anno consecutivo i ragazzi di coach Zampedri approdano alla finale regionale in programma ad Avio domani alle 17. La partita si presentava alla portata dei meranesi che durante la stagione avevano sconfitto i bolzanini due volte senza grandi problemi. Le partite di finale riservano però sempre delle difficoltà diverse e la tensione giocava un brutto scherzo ai giallorossi che nel primo quarto mostravano grande nervosismo e poca concentrazione. I ragazzi di coach Bridi ne approfittavano e si portavano in vantaggio sfruttando i troppi falli fischiati ai nostri portacolori. Fino all'intervallo i nostri ragazzi continuavano a faticare e rosicchiavano solamente due punti ai bolzanini sempre più galvanizzati dall'insperato vantaggio. Dopo la pausa lunga, finalmente i nostri beniamini riuscivano a sbloccarsi trascinati da Ferrera, Biryukov e Ladurner e prendevano un lieve margine a 10 minuti dal termine. L'ultimo quarto si rivelava una battaglia con i nostri che piano piano cercavano l'allungo e con i bolzanini che non si davano per vinti. Solo a due minuti dalla fine i nostri ragazzi potevano finalmente sentirsi in finale, ma quanta fatica! Distrutto dalla tensione ma soddisfatto coach Zampedri a fine partita: "Sapevo che non sarebbe stata una passeggiata ma la prima metà della partita è stata veramente complicata con tanti nostri giocatori carichi di falli e caratterizzata da troppa fretta in attacco. Devo fare un complimento ai miei ragazzi per aver saputo tenere duro anche quando la partita sembrava stregata. Ora che abbiamo raggiunto il nostro obiettivo possiamo guardare alla finale di domani con più serenità e con la voglia di prenderci la rivincita per l'anno scorso. Ci siamo preparati tutto l'anno per questa partita, ora è arrivato il momento di prenderci il titolo regionale."

Partite del WEEKEND

venerdì 29 aprile 2016 08:00:00

Il campionato Under 15 è giunto alla fase conclusiva. Tra sabato e domenica ad Avio ci saranno le final four dove è presente la nostra formazione allenata da coach Zampedri, giunta seconda nella prima fase. In semifinale alle ore 18:30 affronterà la formazione dei Piani "B", fresca vincitrice del campionato Under 14. Nell'altra semifinale si affronteranno i padroni di casa dell'Apecheronza e la ancora imbattuta formazione dei Piani "A". Le due vincenti si affronteranno nella finale di domenica con inizio alle ore 17:00. Le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul canale: https://www.youtube.com/channel/UC6BH3LMg_mAFgQdf7HuAVHQ

Per il campionato Under 13, i ragazzi di coach Negrisolo ospiteranno tra le mura amiche della palestra Segantini la formazione della Virtus Alto Garda, la favorita per la vittoria finale del campionato. Palla a due alle ore 19:00.

Lunedì alla ore 18:15 alla palestra Segantini, gli Esordienti di coach Bicciato se la vedranno contro la forte formazione dell'Aquila Basket Trento, mentre in trasferta a Bolzano, scenderanno nuovamente in campo gli Under 13 che alle ore 18:30 giocheranno contro i pari età dell'Olimpia Bolzano, sconfitti all'andata dopo un gran recupero.

Buon weekend di basket a tutti

Blue Bear Villazzano "B" — Maia Basket 68 : 87

Promozione 27 aprile 2016 21:30

Promozione

19/26 – 14/21 – 11/21 – 25/19

(Maia: Perbellini 2, Negrisolo 19, Firinu 12, Milentijevic 17, Marchiò 4, Pixner, Porta 12, Beltrami 3, Zampedri 5, Lanthaler 5, Brunoro 8 - Villazzano: Marzaro 5, Sorbello, Scartezzini 4, Paganelli 16, De Cunto, Saugo 7, Spigariol 16, Dutrieux 9, Zanni 5, Marin, Simoncelli, Ianes)

Bellissima partita a Trento per la nostra formazione maggiore che batte il Blue Bear B in trasferta ed accede in scioltezza ai quarti di finale dei Play off di promozione. Dopo la vittoria stentata alle Segantini, i nostri portacolori si presentavano in terra trentina con alcune gravi assenze e con la consapevolezza di dover giocare molto meglio per poter chiudere la serie in due partite. I nostri ragazzi partivano molto bene e in 3 minuti prendevano già un bel margine. La facile partenza provocava un certo rilassamento e i nostri avversari si avvicinavano momentaneamente per poi arrivare alla fine del quarto sul punteggio di 26 a 19 per i meranesi. Da li in poi per 20 minuti, si potevano vedere i migliori due quarti della nostra stagione, difesa aggressiva da parte di tutta la squadra e un attacco molto variegato con canestri in contropiede, da 3 punti e anche da sotto. Anche la pausa lunga non interrompeva questo trend e alla fine del terzo quarto i nostri avevano un margine di 24 lunghezze da gestire. Solamente a 4 minuti dalla fine, un breve passaggio a vuoto riduceva il margine sotto i venti punti dopo aver toccato quasi i trenta. Gli ultimi due minuti vedeva i nostri portacolori gestire la partita in tranquillità per portarsi a casa una bella vittoria.

Molto soddisfatto coach Zampedri a fine partita:” Questo risultato nasce da una difesa di squadra dove tutti hanno lavorato insieme per fermare gli avversari. Quando difendiamo cosi riusciamo ad attaccare con più velocità e varietà di soluzioni. Finalmente sono entrati anche tanti buoni tiri che invece spesso durante l’hanno avevamo sbagliato. Giocando in questo modo possiamo arrivare molto lontano.”

Aquila Basket Trento — Maia Basket 57 : 51

U13 23 aprile 2016 17:30

U13

(Maia: Durmishi 4, Matiqi 2, Pozzuto, Bortot 4, Buciol 3, Fusco 2, Mustafov, Marra 5, Sefullaj, Soster 19, Soanca 3, Liu 9)

Positiva prestazione degli U13 di coach Negrisolo-Bicciato a Trento contro i bravi 2004 di Trento che si stanno molto ben comportando nel campionato dei 2003. Hanno infatti battuto la forte formazione di Riva del Garda recentemente e all'andata avevano imposto la loro legge anche alle Segantini facendo soccombere i nostri portacolori 33-55.

Primi due quarti che ricalcavano l'andamento del primo scontro di un mese e mezzo fa, con i padroni di casa molto più precisi dei nostri sia nei passaggi (quasi inesistenti gli errori in questo fondamentale!!) che nei tiri. 33-17 all'intervallo lungo dopo il -7 del primo quarto e il -6 del secondo.

Terzo quarto che vede migliorare l'attacco dei nostri (sempre più ordinati nel loro gioco, anche se ancora spesso imprecisi e con scelte non sempre azzeccate) e anche crescere l' attenzione difensiva. Il tutto porta a vincere il parziale 15-12 e riduce il gap a -13 (32-45). Nell'ultimo quarto il morale sale grazie a qualche conclusione pesante andata a segno (2 "bombe" in questo periodo) e la partita diventa avvincente. Il recupero porta fino al -3. Poi negli ultimi minuti forse la "paura di vincere" ha portato a commettere qualche errore banale di troppo (2 facili contropiedi in solitudine hanno visto il pallone toccare solamente il ferro, ma non entrare) e le speranze di completare la rimonta sono così svanite.

Piuttosto soddisfatti i due coach a fine partita nonostante il referto giallo, contenti soprattutto dei passi avanti visti dai giocatori in campo rispetto a inizio stagione.

Ora due partite ravvicinate con Riva del Garda in casa sabato 30 aprile e poi lunedì a Bolzano con l'Olimpia per cercare di riconquistare un referto rosa prima dell'ultima sfida casalinga contro Aquila Junior.

PROMOZIONE - OTTAVI DI FINALE

mercoledì 27 aprile 2016 08:00:00

Maia PromozioneBlue Bear Villazzano "B" - Maia Basket

Questa sera si gioca il ritorno degli ottavi di finale. I nostri vittoriosi all'andata conducono nella serie per 1 a 0 e cercheranno già questa sera di portare a casa la vittoria che vorrebbe dire quarti di finale. Nonostante le pesanti assenze, i nostri sono sicuramente in grado di centrare il successo. Palla a due alle ore 21:30 alla palestra Manazzon di Trento.

Under 15 - Final Four ad Avio (30 aprile - 1 maggio)

domenica 24 aprile 2016 10:20:00

U15 Final Four

Maia Basket — Virtus Altogarda C 79 : 29

U15 23 aprile 2016 18:30

U15

(13/7 - 25/14 - 22/4 - 19/9)

(Maia: Matiqi 1, Biryukov, Ferrera 22, Carli 7, Bicciato 3, Theiner 10, Lachin 2, Ahmeti 2, Businaro 4, Pizzuto 9, Ladurner 16, Kane 3 - Riva: Rizzi 1, Madella 14, Matteotti, Boschetti 6, Caurla 2, De Pellegrin, Abduhilaie, Bresciani 4, Rizzardi 2, Bigi, Betta, Rigatti.)

Ultima partita della stagione regolare per la nostra formazione under 15 contro Virtus Riva C di coach Raffaelli. I nostri ragazzi partivano bene e si portavano sul 7 a 0 pensando di poter disporre degli avversari senza problemi. I rivani però non vi stavano e incominciavano a giocare con maggiore aggressività riuscendo ad impattare sul 7. Finalmente i nostri portacolori capivano che non bastava fare il compitino per portare a casa i 2 punti e ripartivano con la giusta concentrazione. Nel secondo e soprattutto nel terzo quarto i giallorossi chiudevano la via del canestro e ampliavano il vantaggio senza problemi. Tutti i ragazzi davano il proprio contributo confermando i progressi fatti in questa stagione. Anche l'ultimo quarto scorreva senza sussulti con i nostri che mantenevano fino alla fine la giusta aggressività. Soddisfatto coach Zampedri a fine partita :" La partita di oggi doveva servirci a limare alcuni dettagli in vista delle finali. Ho visto negli occhi dei ragazzi la giusta convinzione e dopo una stagione lunga ma piena di soddisfazioni sappiamo che ora dipende solo da noi. Se giocheremo come sappiamo, torneremo a casa col titolo regionale. I ragazzi lo meritano e domenica ce lo prenderemo! "

Maia Basket — Blue Bear Villazzano "B" 60 : 56

Promozione 21 aprile 2016 21:15

Promozione

(Maia: Zanotta 2, Negrisolo 5, De Jorio 6, Firinu 21, Milentijevic 17, Marchiò, Nanni Costa 4, Pixner, Porta 2, Beltrami 3, Zampedri, Lanthaler - Villazzano: Marzaro 5, Calabria, Scartezzini 2, Paganelli 13, Fabbri, Agazzini, De Cunto, Mazzi, Saugo 3, Spigariol 6, Dutrieux 16, Zanni 11)

Vittoria al debutto nei play off per la nostra formazione maggiore, ma se si esclude il punteggio finale la prestazione è stata sottotono. Primi 2 quarti a nostro favore (15-08 e 19-14), dove nonostante diversi errori andiamo facilmente in vantaggio, quasi più per demerito degli avversari che per la bravura dei ragazzi di coach Zampedri. Ancora tante le palle perse e troppi gli errori ai tiri liberi, ma nonostante questo a metà partita il tabellone segna 34 a 22 per i nostri. Dopo la pausa lunga, in attacco si spegne la luce, segnando la pochezza di 7 punti in 10 minuti, consentendo a Villazzano, senza strafare di rientrare in partita chiudendo il quarto sul 41 a 35. Ancora peggio l'inizio degli ultimi 10 minuti, dove gli avversari mettono la freccia, passando a condurre nel punteggio. Grazie alla maggior esperienza dei nostri e a qualche pallone recuperato riusciamo con un contro-breaker a riportarci in vantaggio e a concludere il match con un sudatissimo 60 a 56. Coach Zampedri a fine incontro: "Questi sono i play off, dove ogni squadra e ogni giocatore deve dare il 110% perchè sono partite da dentro o fuori. Sbagli l'approccio mentale e poi fai fatica contro qualsiasi avversari. Forse eravamo troppo convinti di noi stessi, visto le 2 facili vittorie nella fase regolare, ma adesso cambia la musica e se vogliamo fare strada nei play off, già dal ritorno di mercoledì prossimo dobbiamo avere un altro atteggiamento, perchè l'obiettivo che ci siamo posti ad inizio stagione non è certamente di fermarci qui."

Piani Junior B — Maia Basket 57 : 68

U15 21 aprile 2016 18:30

U15

(Piani: Barion 2, Samson, Ferretti, Lovato 2, Pedron 8, Trentini 12, Raffaelli 2, Marinoni, Ruatti 14, Berloffa 17, Haeufler - Maia: Ferrera 11, Chisté, Carli 1, Bicciato 3, Byriukov 4, Theiner 13, Lachin, Pizzuto 6, Ladurner 16, Matiqi 6, Ahmeti 8, Kane)

Vittoria nella penultima partita della stagione regolare per la nostra Under 15 contro i Piani "B". I nostri ad esclusione di alcuni minuti del terzo quarto hanno sempre condotto nel punteggio senza mai riuscire a prendere il largo come testimoniano anche i singoli parziali (11-14 15-17 15-17 16-20). All'inizio i ragazzi di coach Zampedri non sono entrati con il piede giusto, sbagliando troppi passaggi. Un po' alla volta, partendo come sempre dalla difesa, sono entrati in partita prendendo le redini del gioco e chiudendo i primi 20 minuti sul punteggio di 26 a 31. Dopo la pausa i ragazzi di coach Bridi, grazie ad una zone press recuperavano tanti palloni e si portavano addirittura in vantaggio. Richiamati a dovere da coach Zampedri, la nostra Under 15, riprendeva in mano la partita, tornando in vantaggio anche in doppia cifra è concludendo il match sul punteggio di 57 a 68. Abbastanza soddisfatto a fine incontro coach Zampedri: "Ho visto cose buone e ottime e altre che non mi sono per niente piaciute. Abbiamo capito che quando difendiamo a dovere i nostri avversari fanno fatica e così dovrà essere tra 10 giorni quando li ritroveremo in semifinale. Devo fare i complimenti a Ladurner, Pizzuto e Theiner perché hanno giocato molto bene. Ci resta ancora l'ultima partita di sabato per preparare al meglio le final four, dove rimango sempre molto ottimista."

Partite del WEEKEND

giovedì 21 aprile 2016 09:30:00

Terminati i campionati Under 14 e Under 16, questo fine settimana, oltre alla prima squadra saranno in campo solo Under 13 e Under 15
Questa sera a Bolzano al Palamazzali con inizio alle 18:00 scenderanno in campo i ragazzi dell'Under 15 di coach Zampedri che se la vedranno contro i Piani (annata 2002), freschi vincitori del campionato Under 14.

Di seguito alle 21.15 alla palestra Segantini prima partita dei play off per la squadra di promozione che giocherà tra le mura amiche contro Blue Bear Villazzano "B"

Sabato alle 17:30 giocherà in trasferta a Trento contro l'Aquila Basket l'Under 13 di coach Negrisolo.

Sempre sabato alle 18.30 alla palestra Segantini di nuovo in campo l'Under 15 per l'ultima partita della fase regolare, prima delle final four del week end seguente. Ospite la Virtus Altogarda "C" di coach Raffaelli.

Buon weekend di basket a tutti

Maia Basket — Junior Basket Rovereto 31 : 53

Esordienti 17 aprile 2016 11:00

Esordienti

Continua anche il campionato esordienti per i 2004 del Maiabasket. Questa domenica ospiti dei meranesi sono arrivati alle Segantini i coetanei dello Juniorbasket Rovereto. Come all'andata la vittoria è andata agli ospiti del Trentino per 53/31. Rispetto all'andata si è visto qualche piccolo miglioramento sia nei singoli che nel gioco di squadra ma la strada per poter competere a livello regionale è ancora lunga!!

Questo il roster a disposizione di coach Bicciato Liu Ji Ming 13 Ladurner Matiqi 2 Durmishi 2 Ceriotti 10 Battisti Roat 4 Moro Dieng Affar Vohra

Aquilotti Elite

sabato 16 aprile 2016 23:20:00

Ultima di andata per i 2005 targati maia nel campionato aquilotti elite. Trasferta a Trento contro la corazzata Aquila. Niente da fare per i ragazzi di Bicciato, oggi sostituto di coach Greco, troppo il divario fisico/tecnico a favore dei trentini. Comunque parecchie note positive per quanto riguarda il gioco a partire dagli smarcamenti per finire con una discreta attenzione difensiva. Purtroppo la nota negativa viene dall'infortunio di Lachin Marco, frattura dell'ulna per lui con relativo stop di tre settimane.

Questo il roster a disposizione Buciol Zampedri Rrapi Perego Ragazzi Lachin Gjonai Abazi Ponticelli Sorbello T Sorbello P Koni

Gardolo — Maia Basket 85 : 40

U13 16 aprile 2016 17:30

U13

(Maia: Durmishi, Bortot, Buciol 4, Fusco 2, Mustafov, Marra 6, Lanthaler 4, Liu 8, Soster 6, Soanca 2, Abazi 8)

Prima giornata di ritorno della seconda fase per i giovani U13, per la quarta volta in questa stagione contro Gardolo. E quarta sconfitta. Purtroppo il divario è tornato ad essere quello della prima partita a Gardolo. Dopo il -45 in trasferta del primo girone e i due seguenti incontri a Merano con un divario più accettabile (-33 e - 18), si è tornati a un passivo pesante come la prima volta sul loro parquet: -45. Per cercare il lato positivo sono stati quasi raddoppiati i punti segnati (da 22 a 40) ma sono aumentati quelli subiti (da 66 a 85).

Tutto sommato il coach a fine partita vede comunque dei passi avanti sotto il profilo del gioco e dell'ordine in campo. In difesa i progressi sono stati minori, ma qualcosa si è mosso anche sotto questo aspetto. Quello che ancora manca nei confronti delle squadre trentine è la prontezza e la velocità nel recuperare la palla, nel prendere le decisioni... molto più svegli i ragazzi allenati da Baftiri. "Ogni pallone vagante veniva recuperato da loro ed è successo più volte che ci siamo fatti portare via la palla dalle mani", questo il principale rammarico del coach meranese a fine partita e quello su cui bisogna lavorare da subito.

Partita già segnata in avvio; dopo i primi 2 minuti di gioco quasi alla pari, gli avversari hanno cominciato a segnare in continuazione senza nessuna (o quasi) reazione da parte dei nostri ragazzi. 25-6 alla prima sirena. Secondo quarto che vede un passivo uguale e un paio di canestri in più segnati per il 50-16 all'intervallo lungo.

Il terzo quarto è quello migliore, perso solo di 3 punti (17-14), mentre nell'ultimo il divario aumenta di altri 8 punti (18-10).

Alla fine 85-40.

A Gardolo per quest'anno non si torna più mentre restano da portare a termine le ultime 4 partite, che ai fini della classifica non contano molto, ma possono portare tanto a livello di esperienza e di crescita (si spera).

Piani Bolzano — Maia Basket 82 : 50

U14 16 aprile 2016 15:30

U14

Under 14 - Final Four

(Piani: Zancanaro 4, Barion 3, Samson 4, Lovato, Pedron 7, Gandini, Trentini 12, Raffaelli, Marinoni 24, Ruatti 14, Berloffa 14, Haefler - Maia: Methasani 4, Roat 2, Russo 18, Addis 2, Toumi 2, Caruccio 2, Valdez Medina 14, Ndiaye 2, Laudando 4)

La nostra Under 14 esce sconfitta dalle semifinali delle final four di Riva del Garda. Nonostante il risultato i ragazzi di coach Magrini escono a testa alta, avendo giocato una buona partita, però ancora una volta i Piani si sono dimostrati superiori e domani si giocheranno la vittoria finale.

La cronaca della partita dice che il primo quarto vede la squadra bolzanina andare subito in vantaggio con i nostri che fanno fatica ad arginare il gioco avversario e trovando di rado la via del canestro con i primi 10 minuti che terminano sul 24 a 8. Decisamente meglio il secondo quarto dove prendiamo in mano le redini del gioco, grazie finalmente ad un'ottima difesa e a delle belle azioni offensive che ci consentono di rientrare fino al meno 10 all diciassettesimo minuto. Poi a causa della voglia di strafare e alle troppe giocate individuali ci portano a 5 palle perse che si tramutano in 5 contropiedi dei Piani che chiudono la prima metà sul 44 a 22. Dopo la pausa i nostri ragazzi rientrano demotivati subendo un parziale pesante (25 a 8) che chiude definitivamente ogni possibilità di riaprire la gara. Ultimo quarto, con la gara ormai decisa, vede però una reazione e una voglia di combattere su ogni pallone come se fosse quello decisivo, che ci consente di ridurre il gap fino all'82 a 50 finale. Nonostante la larga sconfitta, coach Magrini è soddisfatto: "Faccio un plauso a tutti i miei ragazzi che hanno lottato fino alla fine, cercando di rendere il più difficile possibile la partita agli avversari, che però si sono dimostrati ancora una volta superiori. In alcuni tratti li abbiamo veramente messi in difficoltà, rientrando fino al meno 10. Poi la nostra inesperienza ci ha portato a commettere 5 errori di fila che a una squadra come i Piani non puoi concedere e giustamente siamo stati puniti. Peccato perché magari il divario finalmente poteva essere minore. Comunque posso fare solo i complimenti a tutti i miei ragazzi, perché nonostante una rosa ridotta si sono sempre impegnati, migliorando notevolmente rispetto alle aspettative."

Maia Basket — Apecheronza Basket Avio 72 : 67

Promozione 14 aprile 2016 21:15

Promozione

(Maia: Isakaj 2, Negrisolo 11, DE Jorio 8, Firinu 10, Milentijevic 12, Nanni Costa 13, Pixner, Porta 10, Magrini, Beltrami 2, Zampedri 3, Thaler 1 - Avio: Proch 9, Basso 2, Bianchi 6, Benedetti 7, Cappellari 10, Giordani 7, Guarnieri 9, Schwatje 17, Pizzini)

Si conclude con una vittoria la stagione regolare per la nostra formazione maggiore. Di fronte ad un'ottima Avio, nonostante la pesante assenza del play Dell'Uomo, i nostri portacolori disputano una buona partita, portando a casa meritamente i 2 punti, che danno la certezza del 5° posto che significa affrontare il Blue Bear "B" con il fattore campo a nostro favore.

Partita in sostanziale equilibrio per tutti i 40 minuti dove lo scarto massimo è stato di 8 punti. Prima metà di gara dove i nostri hanno sempre condotto nel punteggio arrivando a metà match sul 38 a 34. Dopo la pausa lunga, Avio mette la freccia ed in pochi minuti opera il sorpasso, portandosi fino al 50 a 42 in loro favore. Questa volta i nostri, rispetto alle ultime sconfitte, stringono i denti e grazie ad un controparziale di 17 a 2 (59 a 52), ritornano avanti. Nonostante alcuni tiri affrettati e palle perse, riescono a portare a casa i 2 punti fissando il punteggio finale sul 72 a 67. Contento a fine gara coach Zampedri: "Buon passo in avanti rispetto alle ultime opache prestazioni. Avevamo bisogno della vittoria, sia per finire in buona posizione questa prima fase, ma anche per il morale in vista dei decisivi play off, dove rimango molto fiducioso. Faccio i complimenti a tutti, perchè ognuno di noi oggi ha portato il proprio mattoncino per la vittoria finale."

Partite del WEEKEND

giovedì 14 aprile 2016 09:00:00

Questa sera la nostra squadra di promozione giocherà l'ultima partita della prima fase tra le mura amiche della palestra Segantini. Alle ore 21:15 se la vedrà contro l'Apecheronza di Avio. Con una vittoria avrebbe la matematica certezza del quinto posto, mentre perdendo, si troverebbe appaiata a 20 punti proprio contro gli ospiti di questa sera e i Piani Bolzano. In questo caso si dovrà vedere la differenza canestri per definire le posizioni dal 5° al 7° posto.

Under 14: i ragazzi di coach Magrini saranno di scena a Riva del Garda per le FINAL FOUR di categoria. Per la semifinale di sabato, alle ore 15:00 se la vedranno contro la super favorita ed tutt'ora imbattuta formazione dei Piani. Alle 17:30 per la seconda semifinale ci saràa i derby tra Vitrus Altogarda "A" e "B". Le vincenti giocheranno la finale di domenica alle ore 17:30. Le partite saranno giocate al Palagarda.

Sabato alle 17:30 l'Under 13 di coach Negrisolo sarà a Gardolo per la seconda partita del girone di ritorno della seconda fase.

Sempre alla stessa ora ma a Trento gli Aquilotti di coach Greco se la vedranno contro l'Aquila Basket Trento
Domenica alla palestra Segantini alle ore 11:00 gli Esordienti di coach Bicciato se la vedranno contro i parietà del Junior Basket Rovereto

Maia Basket — Gardolo 99 : 41

U14 12 aprile 2016 18:45

U14

(Maia: Methasani 6, Roat 4, Russo 31, Addis 8, Toumi 7, Caruccio 7, Valdez Medina 23, Ndiaye 4, Laudando 9 - Gardolo: Dalpiaz, Debortoli, Lorenzi 2, Claus, Pegoretti, Manai, Nardon 8, Troiano 10, Durak, Prezzi 15, Djelili, Hysi 6)

Vittoria per la nostra Under 14 che vuol dire final four. Ultima gara della seconda fase con i nostri che iniziano con il piglio giusto, visto anche la posta in palio. (chi vince arriva quarto e si qualifica per le finali del prossimo weekend). Primo quarto a senso unico con i ragazzi di coach Magrini che già dalle prime azioni spingono sull'acceleratore andando subito in vantaggio in doppia cifra e chiudendo il primo quarto sul 22 a 8. Stessa musica nel secondo quarto dove i nostri nonostante abbiano concesso troppi rimbalzi offensivi ai ragazzi di Gardolo, giocavano un buon basket chiudendo la prima metà di gara sul 44 a 17. Anche nel terzo quarto, nonostante alcuni passaggi a vuoto i nostri continuavano a giocare concentrati vincendo il periodo per 23 a 13. Ultimi 10 minuti in scioltezza dove si continua a segnare a ripetizioni (33 a 11) e chiudendo l'incontro con un eloquente 99 a 41. Coach Magrini a fine match: "Avevamo solo un risultato a disposizione e il punteggio finale dimostra la voglia con cui siamo scesi in campo. Nonostante i troppi rimbalzi concessi agli avversari, finalmente ho visto un bel gioco dove tutti sono stati coinvolti. Adesso ci aspettano le finali di Riva, dove affrontiamo i favoriti e ancora imbattuti ragazzi dei Piani. Non abbiamo nulla da perdere ma sicuramente non andremo a Riva a fare una gita al lago. Giocheremo la nostra partita, dando il massimo. Ci siamo meritati le finali e ce le vogliamo giocare fino all'ultimo minuto."

Virtus Altogarda B — Maia Basket 48 : 101

U15 10 aprile 2016 11:00

U15

(12/36 - 7/17 - 12/14 - 17/34)

(Riva: Perucci 7, Boston 2, Bertolini, Amendolari 9, Faccioli 2, Santoni 21, Turrini 1, Dossi, Brocchetti 4, Delana 2 - Maia: Matiqi 10, Ferrera 13, Chisté, Carli 17, Bicciato 9, Theiner 14, Lachin 13, Businaro, Pizzuto 9, Ladurner 12, Kane 4)

Quarta e ultima trasferta dell'anno a Riva del Garda per i ragazzi di coach Zampedri. Nonostante la splendida vittoria della serata precedente i nostri ragazzi impiegavano solamente un paio di minuti per scrollarsi di dosso l'euforia e riprendere da dove avevano finito. Dal terzo minuto difendendo con aggressività prendevano il largo piazzando un parziale di 30 a 5 fino alla prima pausa. Nel secondo quarto la partita faceva registrare dei ritmi più tranquilli ma i giallorossi allungavano ulteriormente per concludere la prima metà sul punteggio di 53 a 19. Dopo la pausa lunga i nostri ragazzi rallentavano e vincevano il quarto solo per 14 a 12. Nell'ultimo quarto era un indiavolato Carli a suonare la carica portando i giallorossi a vincere con il punteggio di 101 a 48. Molto soddisfatto coach Zampedri a fine partita :" non è mai facile trovare concentrazione e motivazioni poche ore dopo una vittoria come quella di ieri. Mi ha fatto molto piacere vedere che invece i miei ragazzi non avevano perso mordente e che avevano ancora voglia di correre e sacrificarsi. Tutti hanno giocato molto e hanno avuto la possibilità di essere protagonisti. Anche il tabellino lo dimostra. Ora qualche giorno senza partite dove affineremo gli ultimi dettagli per arrivare pronti per vincere le final four a fine aprile. "

Under 13 - Trofeo delle Province Venete

domenica 10 aprile 2016 12:00:00

Nella selezione del Trentino Alto Adige è presente anche il nostro Boris.

U13 Selezione

Maia Basket — Piani Junior 57 : 56

U16 09 aprile 2016 18:00

U16

(Matiqi 7, Ferrera 8, Busana 18, Bourdone, Carli, Bicciato 2, Theiner 7, Lachin 3, Businaro, Pizzuto 2, Ladurner 10, Kane - Piani: Salazar, Cravedi 4, Reolon 2, Franchini, Cevenini 17, Gabrielli 12, Bonavida 9, Simula, Brisa 2, Cesarotto, Cudin 3, Bikaku 7)

Ultima partita del campionato under16 per i ragazzi di coach Zampedri e bellissima vittoria contro i Piani di Bolzano che ritroveremo a fine mese nelle finali four under 15. I nostri portacolori partivano molto concentrati e si aggiudicavano il primo quarto col punteggio di 19 a 13. Anche nel secondo quarto tutti i giallorossi che scendevano in campo mostravano il giusto atteggiamento difendendo molto bene e andando a canestro con belle azioni corali. Il margine di 6 punti restava tale fino alla pausa lunga. Grande il contributo di Busana nella prima metà della partita sia in fase realizzativa che a rimbalzo. Al rientro in campo, i nostri ragazzi mollavano leggermente e i bolzanini si riportavano a contatto. L'ultimo quarto scorreva sempre in equilibrio con le due squadre che si alternavano al comando. Nell'ultimo minuto però, i nostri ragazzi mostravano di avere i nervi più saldi e si prendevano la prima vittoria della loro carriera contro i piani di Bolzano. Molto soddisfatto coach Zampedri a fine partita :" È dall'inizio della stagione che dico ai miei ragazzi che i conti si fanno alla fine. In ogni partita contro di loro abbiamo imparato qualcosa e siamo arrivati preparati al momento giusto. Questa vittoria non è niente di strano ma il normale risultato del percorso di un anno. Devo dire che non abbiamo fatto una partita perfetta ed alcuni dei miei giocatori potevano fare molto meglio. Nonostante questo abbiamo vinto e alle finali partiremo consapevoli che se giocheremo come sappiamo, la vittoria sarà nostra. Un plauso particolare a Kevin Busana che nell'ultima partita della sua stagione ha sfoderato una prestazione fantastica mostrando i grandi progressi che ha fatto durante l'anno. Tutti gli altri hanno fatto bene difendendo con aggressività ed intelligenza trascinati dalla carica di Theiner."

Maia Basket — Junior Trento 22 : 38

Esordienti 09 aprile 2016 14:00

Esordienti

Giornata storta per gli esordienti di coach Bicciato. Infatti opposti ai giovani trentini del Trento "B" i meranesi subivano una sconfitta per 38 a 22. Troppo molli e lenti sia di piedi che di testa per contrastare i trentini veramente bravi e arcigni in difesa, tra l'altro un esempio di come si difende aggressivo ma pulito. Bisogna avere pazienza e continuare a lavorare per migliorare tecnica e velocità; si sapeva che questo girone si prospetta proibitivo ma spero che l'esempio dato dalle altre squadre sia di stimolo per tutti! Queste le parole a fine partita dell'allenatore meranese.

(Ladurner, Liu ji Ming 8, Matiqi, Durmishi 2, Ceriotti 10, Roat, Moro, Dieng, Affar, Hu, Ragazzi, Koni 2)

Maia Basket — Gardolo 45 : 56

Promozione 07 aprile 2016 21:15

Promozione

(Maia: Negrisolo, Perbellini, De Jorio, Firinu, Milentijevic 12, Marchiò 5, Pixner, Porta 14, Brunoro 10, Beltrami 4, Zampedri, Thaler - Gardolo: Bosetti 2, Stenico 8, Baldo 6, Sovilla 12, Saccoman 2, Ubeyi 11, Franzoi 2, Malfer 6, Brugnara 7, Gozzer)

Brutta sconfitta casalinga contro Gardolo, non tanto nel punteggio finale, ma soprattutto sul piano del gioco e sulla classifica che ormai ci vede tagliati fuori dai fondamentali primi 4 posti.

Primo quarto che viene giocato da entrambe le squadre troppo soft, con punteggi bassi, non tanto grazie alle difese, ma ai tanti errori al tiro e alle letture di gioco sbagliate. Poca anche l'intesità difensiva con le 2 squadre che non andranno neanche in bonus. Il punteggio dopo 10 minuti segna 13 pari. Secondo quarto uguale al precedente dove i canestri sono pochi; nonostante ciò i nostri conducono fino al 22 a 20 ad un minuto dalla fine. Da qui in poi inizia il monologo di Gardolo, che grazie a 2 canestri consecutivi da 3 punti riesce a concludere la prima metà di gara sul 26 a 22. Dopo la pausa l'inerzia del match rimane in mano ai trentini che in poche battute prendono il largo (6 a 18 parziale del 3° quarto), scavando un solco nel punteggio che rimarrà poi incolmabile. Al trentesimo il tabellone segnava 28 a 44. Ultimo quarto dove i nostri riuscivano in parte a riscattarsi (17 a 12), accorciando il gap, ma non dando mai l'impressione di poter rientrare in partita che rimaneva saldamente in mano ai ragazzi di Gardolo. Punteggio finale fissato sul 45 a 56. Delusissimo a fine match coach Zampedri. "Era una partita importantissima e la abbiamo interpretata veramente molto molto male. Tanti tiri aperti non sono entrati ed il punteggio finale lo dimostra, ma quello che mi ha lasciato più l'amaro in bocca è stata da parte di quasi tutti la poca voglia di combattere, vista anche l'importanza dell'incontro. Arrivare a giocarci una delle partite più importanti di questa prima fase e vedere quale è stata la risposta dei miei giocatori, mi lascia veramente deluso. Adesso siamo praticamente tagliati fuori dai primi 4 posti e solo dopo l'ultima giornata sapremo la nostra posizione nella griglia dei play off, che certamente non sarà delle migliori."

PARTITE DEL WEEKEND (lungo)

giovedì 07 aprile 2016 09:00:00

Questa sera, come di abitudine per le partite casalinghe, alle ore 21:15 alla palestra Segantini scende in campo la nostra formazione maggiore nel campionato di Promozione per la penulrima giornata della fase regolare. Ospite la squadra di Gardolo che all'andata ci aveva battuto largamente. E' fondamentale una vittoria per entrare tra le prime 4 della classifica, così da poter disputare i primi turni dei play off con la bella in casa.

Sabato si inzia alle ore 14:00 con la nostra formazione Esordienti di coach Bicciato che se la vedrà tra le mura amiche contro lo Junior Basket Trento "B".

Alle ore 18:00 per il Campionato Under 16 i ragazzi di coach Zampedri affronteranno i Piani Junior, al momento secondi in classifica. Partita aperta ad ogni risultato.

Domenica di nuovo in trasferta, ma questa volta per il campionato Under 15, alle ore 11:00 ad Arco se la vedranno contro la Virtus Altogarda "B".

Chiuderà il lungo weekend, martedì alle ore 18:45 alla palestra Segantini la formazione Under 14 di coach Magrini che per l'ultima giornata della seconda fase i parietà di Gardolo

Buon weekend di basket a tutti...!!!

Maia Basket — Virtus Altogarda B 58 : 82

U14 05 aprile 2016 18:45

U14

(Maia: Methasani 2, Roat, Russo 27, Addis 3, Toumi 2, Caruccio 2, Valdez Medina 12, Ndiaye, Laudando 10 - Virtus: Rizzi, Madella 20, Metteotti, Boschetti 28, Caurla 4, Romano 2, Bresciani 14, Hasaboll 10, Rizzrdi, Betta 4, Rigatti)

Brutta prestazione con sconfitta per la nostra Under 14 contro la Virtus Altogarda "B". Partita mai in discussione dove gli ospiti già dalle prime battute prendevano un vantaggio in doppia cifra grazie anche ad una difesa troppo molle da parte dei nostri; primo parziale che si concludeva con un eloquente 11 a 25. Meglio i secondi 10 minuti che nonostante le tante palle perse, i nostri riuscivano a contenere le azioni avversarie chiudendo il secondo parziale sul 14 a 16 e terminando i primi 20 minuti sul 25 a 41. Dopo la pausa ancora amnesie generali con errori banali sia in attacco che in difesa che consentivano ai ragazzi di coach Raffaelli di allungare ulteriormente fino al 39 a 68 del trentesimo minuto. Solo l'ultimo quarto vedeva i nostri riscattarsi con alcune discrete azioni, grazie finalmente ad un buon movimento di palla; parziale di 19 a 14 e punteggio finale di 58 a 82. Sconsolato a fine match coach magrini: "Tralasciando la partita di domenica, perchè così non si può chiamare, faccio fatica a capire una tale metamorfosi rispetto alla bella prestazione di giovedì scorso. Avevo chiesto solo 2 cose e praticamente è stato fatto l'opposto. Sono deluso perchè non mi aspettavo una prova così scadente sotto ogni aspetto. Credevo che ci avremmo messo più voglia per rendere la partita più difficile ai nostri avversari. Grande passo indietro rispetto all'ultima partita casalinga. Ci resta ancora la partita contro Gardolo e poi le final four di Riva del Garda. Ma se siamo questi e giochiamo così rischiamo di chiudere una fin qui positiva stagione nel peggiore dei modi."

San Marco Rovereto — Maia Basket 101 : 54

U16 03 aprile 2016 11:30

U16

101 - 54 (27/19 - 20/19 - 26/6 - 28/10)
(Rovereto: Zamboni 36, Botta 16, Davoli 2, Ceccatti 2, Gambirasio 4, Baldo, Rossaro 14, Bellini 7, Denart 8, Curcio 4, Roncol 4, Prosser 2 - Maia: Matiqi 5, Biryukov, Ferrera 20, Chisté 2, Bicciato 3, Theiner 12, Lachin 2, Ahmeti 8, Businaro, Pizzuto 2, Kane)

Seconda partita del week end per la formazione di coach Zampedri, questa domenica per il campionato under 16. La trasferta di Rovereto si presentava sulla carta difficile e le defezioni dell'ultimo minuto ci indebolivano sotto canestro. Nonostante l'intensa partita della sera prima, i giallorossi partivano molto bene e giocavano ad armi pari per metà partita con Theiner e Ferrera che colpivano sia dalla distanza ma anche con veloci contropiedi. L'energia soprattutto mentale si esauriva a metà partita sul punteggio ancora in equilibrio. La ripresa dopo la pausa lunga era da dimenticare e roveretani scavavano subito un margine rassicurante che spegneva definitivamente la carica ai meranesi. Gli ultimi 15 minuti si rivelavano molto difficili per i nostri portacolori che subivano una punizione fin troppo eccessiva per le forze viste in campo. Non perde comunque il proprio ottimismo coach Zampedri a fine partita " per metà partita ho visto delle ottime cose anche da Ahmeti e Pizzuto, oltre che da Ferrera e Theiner che sta ritornando ai suoi livelli al momento giusto. Giocarsela alla pari per metà partita senza i nostri due lunghi titolari non era facile contro una squadra molto forte fisicamente. È inevitabile che dopo le fatiche del giorno prima vedendo la partita ormai persa si possa cedere in questo modo. Rimango molto fiducioso per il finale di stagione che vi vedrà protagonisti nelle finali under 15. La squadra è pronta e sa cosa fare per vincere.

Virtus Altogarda A — Maia Basket 85 : 45

U14 03 aprile 2016 11:00

U14

(Virtus: Perrucci 7, Bertolini 2, Amendolara 15, Faccioli 1, Prosser 1, Santoni 22, Dossi 25, Broccehhti 4, Pesenti 8, Bostan - Maia: Methasani, Roat 6, Russo 8, Addis 3, Toumi 10, Caruccio 7, Valdez Medina 7, Laudando 4)

Pesante sconfitta a Riva del Garda per l'Under 14 per quella che non è stata una partita. In soli 4 giorni spiegare una differenza di 63 punti (+23/-40) è difficile se uno non ha assistito alla partita di questa mattina. Dopo il primo quarto la differenza canestri di giovedì era praticamente già finito. Per il resto c'è poco da scrivere se non che i primi tiri liberi ci sono stati dati dopo "solo" 37 minuti di gioco. I ragazzi di coach Magrini hanno ormai la certezza matematica delle final four, che assegnerà la vittoria del campionato e sicuramente è più che positivo e meritato. Sconsolato a fine incontro con Magrini: "Mi sarebbe piaciuto battermi ad armi pari contro la forte formazione rivana; ma oggi "qualcuno" aveva già deciso tutto in anticipo, con fischi chirurgici sapendo già chi doveva colpire. Trovarsi dopo solo 12 minuti di gioco con il nostro primo realizzatore espulso per doppio tecnico e con i primi tiri liberi concessi dopo 37 minuti spiegano da se come è andato l'intero incontro. Non commento mai l'operato degli arbitri perchè come i giocatori in campo anche loro hanno il diritto e la libertà in assoluta serenità di sbagliare, ma quando lo sbaglio è palesemente e volutamente in una sola direzione, soprattutto per una partita giovanile, diventa veramente frustrante perchè non hai "possibilità" di difenderti. Quando uno indossa la divisa da arbitro dovrebbe essere bravo a levarsi da sotto quella da gioco che usa durante le partite che fa da giocatore, altrimenti diventa veramente poco poco credibile. Ma alla fine la cosa più brutta che mi ha lasciato veramente l'amaro in bocca è stato vedere i miei ragazzi a metà partita chiusi in spogliatoi a piangere perchè si sentivano, a ragione, privati della loro gioia di giocare e combattere ad armi pari. Io sono il responsabile nel bene e nel male della nostra squadra, ma oggi trovo veramente difficile dare loro delle risposte credibili. Prima delle final four ci mancano 2 partite e sarà fondamentale già da martedì cancellare il tutto e ripartire con gioia e allegria, cosa che ci ha contraddistinto per tutta la stagione."

Maia Basket — MB Gardolo 37 : 39

Esordienti 03 aprile 2016 13:00

Esordienti

(Ladurner 1, Liu 7, Matiqi 7, Durmishi 6, Ceriotti 10, Battisti 2, Roat, Moro 2, Dieng, Affar, Vohra 2, Hu)

Sconfitta casalinga per il team di coach Bicciato. Opposti ai pari età del Gardolo la squadra meranese è incappata in una sconfitta per soli due punti 39 a 37. Peccato perché dopo la prestigiosa vittoria con l'AASuestirol non siamo riusciti a replicare in una partita ampiamente alla nostra portata. Siamo arrivati forse con la presunzione di poter vincere facilmente e non abbiamo lottato su ogni pallone come nelle nostre caratteristiche. Troppo brutta la prestazione di squadra per essere vera troppi gli errori ed orrori in fase realizzativa. Queste le parole del coach a fine partita. Ora si deve ricominciare con tanta umiltà e voglia di lavorare e migliorare!

Aquilotti Elite

sabato 02 aprile 2016 23:40:00

Maia Basket - Virtus Alto Garda 1 a 5

Continua l'esperienza nel campionato aquilotti elite per i giovani del 2005/06 del Maiabasket. Alle Toti opposti ai forti coetanei del Virtus Altogarda rossa, i nostri giovani hanno perso per 5 quarti a 1. Partiti bene con la vittoria nel primo quarto si sono poi smarriti nel secondo è perso di un solo punto terzo e quarto quarto. Certo si sapeva che il girone primo/quinto posto era difficile comunque col passare delle partite il gap con le trentine si va assottigliando e quest'esperienza sarà preziosa per la prossima stagione. (Ragazzi Koni Lachin Sorbello T Sorbello P Abazi Gjonaj Ponticelli Perego Rrapi Zampedri Buciol)

Junior Trento — Maia Basket 105 : 14

U13 02 aprile 2016 15:30

U13

Sconfitta pesante a Trento per i nostri u13! Al cospetto dei forti coetanei dello Junior basket Trento, i nostri hanno capitolato per 105 a 14! Una sconfitta pesante nel risultato ma che ha mostrato anche notevoli progressi nel gioco di squadra, infatti seppur a tratti si è vista una bella difesa, come ad esempio quella del terzo quarto che ha concesso solo 18 punti ai forti trentini, e quelli nel gioco d'attacco con belle soluzioni poi purtroppo vanificate dallo strapotere fisico degli avversari. Unico rammarico essere andati a Trento con una rosa ampiamente rimaneggiata per le numerose assenze! Per cui un grande plauso ai quei ragazzi che hanno avuto il merito di affrontare una trasferta che si sapeva già in partenza proibitiva. Questo il roster a disposizione: Soanca Abazi Ferrari Buciol Mustafov Marinoni Marra Matiqi Liu Ji Ming Bortot

Maia Basket — Virtus Altogarda 86 : 44

U15 02 aprile 2016 18:30

U15

(Maia: Matiqi 4, Biryukov, Ferrera 15, Boudoune, Carli 7, Bicciato 15, Theiner 14, Lachin 8, Ahmeti, Businaro, Pizzuto 1, Ladurner 22)

Facile vittoria casalinga per la nostra Under 15 contro la formazione della Virtus Altogarda. Punteggio mai in discussione dove i nostri partono subito con il piede giusto e dopo 3 minuti il punteggio era di 15 a 2. L'inerzia positiva continuava fino alla fine del primo quarto che terminava sul 31 a 10. Secondo quarto uguale al precedente con i nostri che in attacco andavano facilmente a canestro sia da fuori che con delle ottime penetrazioni a canestro. All'intervallo il tabellone segnava un eloquente 53 a 18. Seconda metà di gara dove i ragazzi di coach Zampedri, già appagati del largo vantaggio giocavano un po' troppo al risparmio, forse anche consci che già domani mattina li attendeva un altra partita. La seconda metà di gara segnava un parziale di 33 a 28 con il punteggio finale fissato sul 86 a 44. Coach Zampedri a fine incontro: "Molto bene la prima parte di gara dove con un buonissima difesa e degli attacchi veloci ci ha consentito di andare subito e direi facilmente in largo vantaggio. Così così la seconda parte dove i ragazzi hanno staccato la spina un po' troppo presto."

Maia Basket — Virtus Altogarda A 70 : 47

U14 31 marzo 2016 17:45

U14

(Maia: Methasani, Roat 2, Russo 24, Addis 2, Toumi 14, Caruccio 4, Valdez Medina 14, Ndiaye, Laudando 10 - Virtus: Bostan, Bertolini, Faccioli 2, Prosser 4, Santoni 20, Turrini, Misseroni, Dossi 12, Brocchetti 2, Pesenti 7)

Vittoria casalinga per la nostra Under 14 contro la Virtus Altogarda "A". I nostri hanno condotto nel punteggio per tutti i 40 minuti, aumentando il divario ad ogni quarto nonostante ancora i tanti errori banali dovuti soprattutto alla poca concentrazione. Inizio favorevole ai nostri che partono subito bene prendendo già nelle prime battute 6 punti di vantaggio. Poi i bravi ragazzi di Riva riescono a recuperare nel punteggio chiudendo il quarto sul 18 a 15 a nostro favore. Secondo quarto con i ragazzi di coach Magrini che aumentano l'intensità difensiva concedendo solo 9 punti agli avversari, segnandone 18, chiudendo così la prima metà sul 36 a 24. Come spesso accade dopo la pausa i nostri rientrano molli concedendo facili canestri agli avversari che si avvicinano nel punteggio. Dopo un pronto time out ricominciano a giocare chiudendo il parziale sul 14 a 13. Ultimo parziale favorevole nonostante i tanti, troppi canestri facili sbagliati per la troppa sicurezza che si chiude sul 20 a 10 fissando il punteggio finale sul 70 a 47. Coach Magrini:"Importante vittoria che ci proietta alle final four di metà aprile. L'hanno scorso entrambi gli incontri li avevamo persi e questo ci dà sicuramente pregio visto il punteggio finale. Io cerco di vedere però anche le cose negative che sono i troppi canestri sbagliati e i secondi tiri concessi per dormite generali. Se miglioriamo questo aspetto partita dopo partita abbiamo raggiunto il nostro obiettivo principale, che è più mentale che tecnico."

Partite del weekend (lungo...!!!)

giovedì 31 marzo 2016 08:50:00

Già questa sera alle 17:45 alla palestra Segantini scende in campo la nostra Under 14 per un vero tour de force (3 partite in 5 giorni). Ospite la Virtus Altogarda "A".

Sabato alle 15:30 trasferta a Trento contro l'Aquila per l'Under 13 di coach Negrisolo, mentre alla stessa ora ma in casa alla palestra Toti giocano gli Aquilotti elite di coach Greco che se la vedranno contro i parietà della Virtus Altogarda.

Alle 18:30 alla palestra Segantini l'Under 15 di coach Zampedri giocherà contro la Virtus Altogarda "A".

Domenica trasferta per l'Under 14 di coach Magrini che sarà di scena ad Arco nuovamente contro la Virtus Altogarda "A", mentre alle 11:30 questa volta per il campionato Under 16 i ragazzi di coach Zampedri saranno in trasferta a Rovereto contro il San Marco.

Alle 13:00 alla palestra Segantini sarà la volta degli Esordienti di coach Bicciato che giocheranno contro il Gardolo.

Martedì chiuderà il lungo weekend di partite, ancora l'Under 14 di coach Magrini. Alle ore 18:45 alla palestra Segantini per la penultima partita della seconda fase ospiterà i parietà della Virtus Altogarda "B".

Buon weekend di basket a tutti

Belvedere Ravina — Maia Basket 74 : 63

Promozione 30 marzo 2016 21:30

Promozione

(30/15 - 23/21 - 7/9 - 14/18)

(Ravina: Thomas 7, Pedrotti 4, Slucca, Gardumi 10, Ciola 7, Angelini 16, Mion 6, Forti 5, Ropele V. 8, Mühlbach 4, Ropele M. 2, Prangeri 5 - Maia: Negrisolo 9, De Jorio 14, Milentievic 25, Curatolo 2, Marchiò 2, Nanni Costa 2, Thaler 2, Pixner, Zampedri, Porta 7)

Trasferta impegnativa per la nostra squadra di promozione contro la squadra del Ravina, seconda in classifica. La partenza non era delle migliori con i trentini che iniziavano con un 5 su 5 dalla distanza. Dopo qualche minuto, i nostri ragazzi iniziavano ad ingranare trascinati dalle bombe di De Jorio, concludendo il primo quarto in crescita ma sotto nel punteggio per 30 a 15. Alla ripresa del gioco i giallorossi si sbloccavano in attacco ma faticavano a fermare la compagine trentina. Si arrivava all'intervallo lungo sul punteggio di 53 a 36. Finalmente dopo la pausa lunga i nostri iniziavano a difendere con la giusta intensità concedendo agli avversari solamente 21 punti fino al termine. Pur aggiudicandosi i restanti due parziali per 9 a 7 e 18 a 14, i nostri ragazzi non riuscivano mai a far scendere il distacco sotto la doppia cifra. Rimangono alcune note positive per coach Zampedri: "Sapevo che questa trasferta sarebbe stata molto difficile, mi è piaciuta la reazione dopo un inizio complicato e fino al termine abbiamo lottato contro una squadra veramente completa. Ora ci rimangono due partite casalinghe da vincere per poter affrontare i play off con la giusta convinzione."

Le ultime partite

09 giugno 2016 20:30 Promozione
Gardolo — Maia Basket 49 : 71

31 maggio 2016 21:30 Promozione
Blue Bear Villazzano "A" — Maia Basket 80 : 44

26 maggio 2016 21:15 Promozione
Maia Basket — U.S. Brunico 58 : 49

24 maggio 2016 20:45 Promozione
U.S. Brunico — Maia Basket 56 : 66

22 maggio 2016 16:00 Esordienti
MB Trento "B" — Maia Basket

News

Maia Basket Day

mercoledì 01 giugno 2016 11:50:00

Partite del WEEKEND

venerdì 29 aprile 2016 08:00:00

PROMOZIONE - OTTAVI DI FINALE

mercoledì 27 aprile 2016 08:00:00

Under 15 - Final Four ad Avio (30 aprile - 1 maggio)

domenica 24 aprile 2016 10:20:00

Partite del WEEKEND

giovedì 21 aprile 2016 09:30:00